IWPA - ASIA WPA Award Photo Judgement

Challenge. Capture. Create. È lo slogan del più grande contest mondiale riservato alla fotografia di matrimonio al quale parteciperò come giudice il prossimo gennaio. Dopo vari riconoscimenti e all’infinita passione che ogni giorno dedico al mio lavoro, ho raggiunto un importante traguardo professionale.

Sono stato designato giudice di uno dei più importanti contest internazionali al fianco dei grandi fotografi del mondo.

L’importante competizione che mi vedrà protagonista è l’IWPA - International Wedding & Portrait Photography Awards 2016, organizzato dall’Asia WPA, nel quale saranno valutate migliaia di fotografie e di ritratti provenienti da tutto il mondo. Il concorso, rivolto a fotografi professionisti di età superiore ai 18 anni, prevede un montepremi di circa 22.000$.

I partecipanti, dal 1 settembre 2016 fino al 31 ottobre 2016, possono presentare i migliori scatti fotografici appartenenti alle seguenti otto categorie in concorso:

    Bride & Groom together
    Bride or Groom single
    Getting ready & Bride pick-up
    Cerimony & Reception
    Details
    Emotion
    Engagement (not in wedding growns)
    Portrait (non-wedding)

La cerimonia di premiazione, prevista durante la conferenza annuale Asia WPA, sarà il 13 Gennaio 2017 a Hong Kong. Oltre a me, la giuria sarà composta da altri sette giudici internazionali del calibro di: Marcus Bell, David Beckstead, Eric Caparas, Tracey Taylor e Dee Green, Nik Pekridis, Johnson Wee e Roger Tan. I vincitori del 1°, 2° e 3° posto potranno ricevere premi in denaro, trofei e medaglie e, naturalmente, il riconoscimento internazionale del settore.



Dopo la nomination come giudice, l’Asia WPA mi ha chiesto di inviare l’immagine in alta risoluzione che, nel febbraio 2015 a Shanghai, si è classificata come prima assoluta all’International Wedding Photography Award 2015 nella sezione Wedding Day. La mia ‘opera prima’ che, tra l’altro, ha rappresentato il 52° Award della mia carriera, sarà infatti esposta a Hong Kong e non vedo l’ora di poterla ammirare in questa nuova veste.

Consiglio di partecipare al contest ASIA WPA a tutti i fotografi che vogliono mettere in luce le proprie capacità


Partecipo spesso ai contest fotografici perché il confronto con gli altri colleghi è per me fonte di stimolo e motivazione per migliorare continuamente. Questa volta, in qualità di giudice, farò parte di un’altra squadra, quella giudicante, sapendo perfettamente cosa significa essere giudicati. È proprio questa la vera forza che contraddistingue un “maestro”, ovvero sapere cosa si muove dentro l’animo di un partecipante per riuscire ad individuare la migliore realizzazione di ciascuna categoria.

Essere nominato giudice da un’associazione internazionale di questa portata significa molto per me e il pensiero va subito a tutti gli sposi che mi hanno scelto in questi anni, poiché è grazie a loro che sono cresciuto, giorno dopo giorno, affinando tecnica e sensibilità. Dopo essermi allenato per anni a catturare le emozioni degli sposi, oggi sento di ricoprire un ruolo di grande responsabilità, consapevole di essere pronto a cogliere il meglio nella fotografia di matrimonio, grazie al raffinato occhio clinico, mio fedele compagno.

© Luigi Fedeli — All Rights Reserved

P.IVA IT01438690446

Questo sito usa cookie di navigazione di terze parti. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Informazioni